Festa patronale

 

Festa Patronale di Santa Eufemia V.M

processioneLa festa di Santa Eufemia V.M è la più sentita tra la popolazione Eufemiese, essendo la festa della Santa patrona. I festeggiamenti religiosi iniziano il 6 di settembre con il tradizionale "Luminario" un grande falò acceso davanti all'omonima chiesa parrocchiale. Il novenario viene celebrato da parroci della Diocesi di Oppido Mamertina-Palmi. Il 16 settembre giorno della festa viene celebrata una messa solenne con la partecipazione dell'amministrazione comunale e delle autorità civili e militari della città. Alle 17.30 inizia la solenne processione per le vie del paese seguita dai fedeli, dalla banda musicale e da una fanfara di tamburi. Durante il tragitto vengono sparati vari fuochi d'artificio in segno di devozione alla Santa da parte di cittadini. La processione sosta dentro tutte le chiese del paese, mentre è prevista una sosta durante il percorso della strada principale da dove si intravede il ponte della Ferrovia Gioia Tauro-Palmi-Sinopoli. Da esso viene accesa una girandola e vengono eseguiti i brani de Il Piave mormorava, Inno di Mameli .(Dall'edizione 2016 laprocessione processione è stata dimezzata a 2 ore a causa di un provvedimento del vescovo valido per tutte le processioni della diocesi). Il programma civile prevede anch'esso luminarie e bancarelle, nelle serate del 15-16 settembre sono previsti solitamente dei concerti musicali, infatti negli anni per la festa patronale si sono esibiti: Claudio Villa, Stadio (gruppo musicale), Toto Cutugno, Ricchi e Poveri, Luca Barbarossa, Gerardina Trovato, TaranProject, Marcello Cirillo e Demo Morselli e altri. L'evento che caratterizza la festa sono i fuochi d'artificio. Il 6 settembre viene effettuato uno spettacolo pirotecnico al termine del "Luminario", il 16 giorno della festa alle 20.30 al termine della processione c'è la tradizionale "Entrata" dove i portatori con il simulacro percorrono avanti e indietro un tunnel di fuochi pirotecnici. Nella prima parte del vicolo in via Belvedere ci sono 16 girandole di vario colore, mentre la seconda parte in piazza Vittorio Emanuele II c'è la "cassa infernale" due pareti di girandole e fuochi pirotecnici. Questa tradizione è molto antica ed unica in Italia, richiama fedeli e non provenienti dai paesi limitrofi e da tutta la Piana di Gioia Tauro. Alle 24.00 circa invece viene effettuato lo spettacolo pirotecnico di conclusione festa.

 

link utili:

Turismo Calabria

 


 

Comune di Sant'Eufemia d'Aspromonte
 Piazza Libertà n. 1
 Codice Fiscale 82001310802

 

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.242 secondi
Powered by Asmenet Calabria